Glottofobia… siamo davvero arrivati a tanto?

Ormai viviamo in un mondo che per colpa di un’ideologia politica che vuole essere contro ogni forma d’odio e di violenza… ci fa vedere un ambiente carico di odio e di violenza anche dove questa non è assolutamente presente.
A questo giro si parla addirittura di glottofobia: insomma, parli male una lingua? Sono gli altri ad essere dei glottofobi nei tuoi confronti e non tu ad essere un ignorante che dovrebbe, semplicemente, studiare maggiormente.
Leggi tutto “Glottofobia… siamo davvero arrivati a tanto?”

Uno sfogo sull’abuso dei prestiti linguistici

Ieri. Macchina. Radio accesa.
Non stavo prestando grande attenzione alla pubblicità del momento, ma ad un certo punto qualcosa lacera le mie orecchie: l’uso della parola risk manager per identificare una figura lavorativa particolare.

Sì perché l’italiano fa sempre più schifo, soprattutto quando si parla di politica, di economia, di videogiochi, di lavoro… cerchiamo di essere onesti: l’italiano, ormai, non piace più ai suoi parlanti!
Leggi tutto “Uno sfogo sull’abuso dei prestiti linguistici”