[Fumetto] Massimo Ginatempo & Daniele Schintu – L’invasione dei Soviet Zombies

Oggi voglio parlarvi di un fumetto particolare che ho acquistato incuriosito e senza ben sapere cosa mi sarei ritrovato fra le mani.
L’Invasione dei Soviet Zombies, come ci viene detto alla primissima pagina, nasce per “fare satira”, per “prendere per il culo contemporaneamente i fascisti e i comunisti”, compito difficile visti i tempi che corrono? Indubbiamente anzi, oserei dire necessario visto i tempi che corrono.
Leggi tutto “[Fumetto] Massimo Ginatempo & Daniele Schintu – L’invasione dei Soviet Zombies”

Cittadinanza austriaca ai sudtirolesi, parliamone!

Il nuovo Governo dell’Austria sta pensando di offrire la cittadinanza austriaca ai  sudtirolesi, quindi italiani, di lingua tedesca ed è subito polemica.
Polemica perché in molti sono già a gridare “ma sono italiani”, altri si preoccupano del “dove pagheranno le tasse?”, altri ancora ricordano “i molti morti necessari per annettere il Sudtirolo all’Italia”.
Ma queste voci non arrivano spesso dagli stessi che parlano di confini aperti e pacifismo?
Leggi tutto “Cittadinanza austriaca ai sudtirolesi, parliamone!”

Basta con questa moda idiota delle foto nei musei

In questi ultimi giorni io e la mia ragazza abbiamo girato alcuni musei, per la precisione siamo stati al museo della Casa di Dante, alla Galleria degli Uffizi, entrambi a Firenze e al Palazzo Blu di Pisa.
In tutti e tre i casi un problema comune: una folle quantità di persone a fotografare qualsiasi cosa con il telefonino (spesso senza minimamente prestare reale attenzione agli oggetti in mostra!).
Leggi tutto “Basta con questa moda idiota delle foto nei musei”

Un parere sul museo della casa di Dante di Firenze

Avendo un pomeriggio libero a Firenze io e la mia ragazza abbiamo deciso di visitare il museo della casa di Dante sito in Via Santa Margherita 1.
Che dire? Le aspettative erano poche, già la stessa casa di Dante la si può tranquillamente classificare come presunta tale (individuata da una commissione i cui risultati furono oggetto di controversie) e certo il museo non mostra chissà quali pretese, ma si possono comunque spendere ulteriori parole.
Leggi tutto “Un parere sul museo della casa di Dante di Firenze”

Uno sfogo sull’abuso dei prestiti linguistici

Ieri. Macchina. Radio accesa.
Non stavo prestando grande attenzione alla pubblicità del momento, ma ad un certo punto qualcosa lacera le mie orecchie: l’uso della parola risk manager per identificare una figura lavorativa particolare.

Sì perché l’italiano fa sempre più schifo, soprattutto quando si parla di politica, di economia, di videogiochi, di lavoro… cerchiamo di essere onesti: l’italiano, ormai, non piace più ai suoi parlanti!
Leggi tutto “Uno sfogo sull’abuso dei prestiti linguistici”

Quel senso di libertà andato perduto…

Oggi ascoltando la radio una canzone ha subito colto la mia attenzione, faccio qualche ricerca ed eccola: Salvation dei The Cranberries (gruppo che, casualmente, mi ha fatto scoprire la mia ragazza non troppo tempo fa, avevo sentito qualcosa di sfuggita, ma senza mai dar loro troppo peso).
Leggi tutto “Quel senso di libertà andato perduto…”